Anno XXI n° 8
mercoledì 21 febbraio 2024, ore
IN PRIMO PIANO
VIDEO CONFERENCE - Napoli, Mazzarri: "Non parlo degli arbitri, senza terzini a sinistra il più adatto è Natan, Osimhen in crescita, Mario Rui? Forse col Braga, serve fortuna"
07.12.2023 11:44 di Napoli Magazine

CASTEL VOLTURNO (CE) - Walter Mazzarri, allenatore del Napoli, ha parlato in Press Conference alla vigilia della sfida contro la Juventus. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine".

 

 

- Cosa rappresenta Juventus-Napoli per lei? Ci sono miglioramenti?

 

 

"Al primo errore subiamo subito gol, e' la prima costa in cui cerchero' di intervenire. Dobbiamo intervenire bene, senza concedere ripartenze. Lo abbiamo visto anche nella gestione precedente. Serve equilibrio, non dobbiamo prendere gol. Questo e' il mio compito. Pensiamo una partita alla volta. E' inutile fare tanti discorsi se non vinciamo le partite e se non prendiamo gol. Dobbiamo essere piu' concreti. Juve-Napoli? Il Napoli ha vinto lo scudetto l'anno scorso, la Juventus è tra i club piu' importanti. E' una partita importantissima, dobbiamo capire se certi progressi li abbiamo fatti".

 

 

- C'è un problema fisico?

 

"Errori di comunicazione non voglio farne. Non voglio ledere il lavoro di chi mi ha preceduto. Certe considerazioni le tengo per me e restano nello spogliatoio".

 

- Al Napoli manca un'anima? Bisogna fare qualcosa in piu' in difesa? Meglio Natan o Juan Jesus a sinistra?

 

"Bisogna capire i tempi. L'anima ci deve essere. I ragazzi che sto allenando stanno iniziando a dare l'anima. L'importante e' che i giocatori siano convinti di cio' che l'allenatore gli propone. Io li chiamo anche da soli. Ho avuto la sensazione che stiamo iniziando un percorso di questo tipo. Non vogliamo soccombere. Il calcio e' cambiato da 10 anni fa. La riaggressione e' diversa. L'anno scorso il Napoli era corto ed organizzato. I contropiede ci sono stati ma in modo diverso da quest'anno. Qualcosina si e' gia' visto. Il primo tempo con l'Inter la squadra ha fatto molto bene, meritavamo di andare in vantaggio. Natan a sinistra? E' l'unico che puo' giocare li' in assenza di terzini, Jesus ha un'eta' diversa, ha una gamba per poter accompagnare l'attaccante, mi sembra quello piu' adatto in questo momento".

 

- Come sta Osimhen? Mario Rui sta tornando tra i convocati?

 

"Mario Rui non e' con noi contro la Juventus. I medici mi dicono che puo' essere convocato con il Braga, c'e' la speranza. Osimhen? Serve un po' di tempo, anche se non al 100% dara' garanzie ulteriori rispetto agli ultimi spezzoni di gara".

 

- Cos'e' cambiato senza Kim?

 

"Non sono venuto in sala stampa perche' dico quello che penso. Mi occorre qualche allenamento in piu' per capire se riusciamo ad avere l'atteggiamento giusto anche senza Kim. Devo raccogliere i dati. Un discorso e' vedere i ragazzi in tv ed un conto e' allenarli".

 

- Quanto serve al Napoli per durare 90 minuti? Si aspetta qualcosa dal mercato?

 

"Se il presidente mi ascoltera', a fine mese diro' quello che si puo' fare. Dopo un mese e mezzo posso dare qualche indicazione. Ero contentissimo del primo tempo con l'Inter. Ero contentissimo dopo il primo tempo con l'Inter, a volte e' pure un discorso psicologico".

 

- Deve lavorare piu' sullo spirito di gruppo o sui singoli?

 

"Col tempo o ci si rincoglionisce o si migliora. Siamo sulla strada giusta. Dobbiamo aspettare le verifiche. Si affrontano le squadre italiane, la prova col Real e' stata impegnativa. I ragazzi mi stanno seguendo. Serve anche un pizzico di fortuna".

 

- Cosa occorre per svoltare?

 

"Serve lucidita'. Quando un giocatore corre ed e' allenato bene poi riesce ad esprimersi. Puo' darsi pure che ci siano stati contraccolpi psicologici. La squadra non deve essere schiacciata. Il fallo su Lobotka? Avevamo noi il possesso palla".

 

- La classifica e' veritiera? Cosa occorre fare per provare a vincere?

 

"Dobbiamo essere compatti e non prendere troppi gol. Dobbiamo essere concreti sotto porta. Serve anche un pizzico di fortuna. Noi siamo in ritardo rispetto alle altre. L'Inter al momento e' la migliore squadra italiana. Nel primo tempo meritavamo di andare noi in vantaggio".

 

- Kvaratskhelia piu' centrale potrebbe rendere meglio?

 

"Le avversarie affrontano il Napoli con un piglio diverso. Io provo ad evitare che lo raddoppino. E' giusto che si sposti dalla quella fascia. Se vanno in tre su Kvara significa che un paio sono liberi e dobbiamo servirli. C'e' pure Osimhen. Dobbiamo essere una squadra matura e capace".

 

- Come sta Lindstrom?

 

"Due giorni fa ho guardato dei filmati per capire dov'e' meglio che possa rendere. Devo capirlo ancora. Ha delle qualita', ora comincia a stare bene. Puo' rendere bene".
 

- L'arbitro Massa e' stato designato in serie B...

 

"E' tornato un nuovo Mazzarri, non voglio essere quello che parla degli arbitri. Il Mazzarri vecchio e' andato in pensione. Piuttosto non parlo come ho fatto domenica. Voglio parlare solo della squadra. Gli arbitri sbagliano loro come sbagliano i giocatori".

 

Antonio Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>