Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 43
venerdì 23 ottobre 2020, ore
IN PRIMO PIANO
SKY - Napoli, Gattuso: "Il 6-0 è un risultato un pò bugiardo, possiamo migliorare, Koulibaly? Speriamo che non arrivino telefonate, e la Juve..."
27.09.2020 21:04 di Napoli Magazine

NAPOLI - Rino Gattuso, allenatore del Napoli, ha parlato a Sky dopo la vittoria sul Genoa. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Risultato bugiardo, se Zielinski non avesse fatto gol avrei messo un altro centrocampista. E' vero che abbiamo creato tanto sull'1-0, ma abbiamo rischiato di prendere gol. Qualcosa abbiamo concesso. Se dopo 7-8 minuti la partita non cambiava, avrei modificato il centrocampo. Poi uno guarda il risultato finale ed è vero che abbiamo fatto cose positive. Non dobbiamo pensare a nulla. Lavoriamo durante la settimana, cerchiamo l'equilibrio. Non basta solo giocare bene tecnicamente. Lozano ora e' un giocatore diverso, quando calcia non cade a terra come i bambini l'anno scorso. Lo ricordavo ai tempi del Psv, l'anno scorso non era al 100% a livello mentale e fisico. Ora sta bene. Osimhen ci fa giocare in maniera diversa. La punta centrale l'anno scorso doveva legare sistematicamente. Osimhen quando attacca gli spazi crea problemi. Perdere Koulibaly? Ho gia' risposto. Egoisticamente spero che rimanga con noi. Ci sta dando tanto a livello professionale e a livello tecnico tattico. E' cambiato il mondo. Fino all'ultimo giorno speriamo che non arrivino telefonate. Il City ha perso 5-2 e hanno preso Ruben Dias? Pensiamo a noi. Riuscire a sviluppare il gioco con il 4-2-3-1 non e' facile. Provavamo a trovare posizione, non mi e' piaciuto nemmeno il palleggio. C'e' stato poco movimento coi terzini, non parlo solo della fase di non possesso. Juve-Napoli e la sfida con Pirlo? Mi aspetto Juventus-Napoli, sono ancora giovane, mi auguro di farne ancora un centinaio contro di sfide così. Suona strano perche' 8 anni fa eravamo in campo. Da Barcellona gli dissi che erano cavoli suoi, dobbiamo dimostrare di essere bravi ed avere grande conoscenza".

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>