Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 27
lunedì 27 giugno 2022, ore
IN PRIMO PIANO
VIDEO CONFERENCE - Napoli, lo staff tecnico: "Prestazioni di livello, nessun calo fisico, il 6-1 lo dimostra in pieno"
06.05.2022 15:00 di Napoli Magazine

CASTEL VOLTURNO (CE) - Lo staff tecnico del Napoli ha parlato in Press Conference alla vigilia della sfida col Torino. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine".
 
 

 
 
Marco Domenichini, vice allenatore del Napoli: "Voglio fare i complimenti alla squadra per questa qualificazione in Champions importante, li ringraziamo di cuorez. Il Torino ha una sua identità ben precisa. La squadra scenderà in campo con grande professionalità, come sempre. L'obiettivo Champions? Di scontato non c'è niente, ci siamo riusciti nonostante i problemi avuti. Il dispiacere ci puo' stare, avevamo un sogno da realizzare e non ci siamo riusciti. Non dobbiamo essere scontenti ma molto felici. La squadra ha sviluppato un buon calcio".
 
 
Daniele Baldini, assistente di Spalletti: "Il calo? Difficile dire da cosa è dipeso. Le partite sono state tante. C'è stato il covid, la Coppa d'Africa. Ci sono state diverse prestazioni impegnative nel girone di ritorno. L'impegno da parte dei ragazzi è sempre stato massimale".
 
 
Alejandro Lopez, allenatore dei portieri: "Meret e Ospina sono si alto livello, ognuno ha caratteristiche particolari. Si sono comportati sempre in maniera eccezionale. Hanno dato un buon contributo alla squadra quando hanno giocato. Siamo contenti del loro rendimento. Meret? La papera e' un errore che capita, non e' solo colpa sua, ha reagito bene con professionalità e serieta'. Ha continuato a lavorare professionalità".
 
 
Simone Beccaccioli, match analyst: "Mertens? Le valutazioni le facciamo tutti insieme. Le prestazioni sono state di alto livello".
 
 
Francesco Calzona, preparatore atletico: "La stagione e' stata diversa rispetto a quella dei 91 punti. C'e' dispiacere, come ha detto Mertens, ma non rammarico. Siamo andati vicini a raggiungere un risultato notevole. Siamo in linea con gli obiettivi iniziali della stagione".
 
 
Francesco Cacciapuoti, preparatore atletico: "La squadra ha dato il massimo. Non era facile affrontare tanti impegni. Il 6-1 col Sassuolo ne è la dimostrazione. Non sempre tutti i rendimenti e le stagioni possono essere collegate. I ragazzi hanno fatto il possibile. Si puo' sempre migliorare, ma e' anche vero che e' stato fatto tanto".
 
 
 
Francesco Sinatti, preparatore atletico: "Il calcio è cambiato, le partite sono piu' frequenti. Abbiamo avuto l'80% della rosa con positività. Sicuramente ha inciso questo discorso. Lascia uno stato infiammatorio nell'organismo. La differenziazione deve essere fatta tra infortuni traumatici o muscolari, pensiamo ad Osimhen. La frequenza degli impegni non aiuta l'integrità fisica. Nella gara con l'Empoli siamo stati in media molto veloci. Non c'e' stato calo fisico. Molte volte l'aspetto fisico non e' direttamente proporzionale a quanto accaduto. Nel 6-1 con il Sassuolo non ci sono state differenze nel rendimento rispetto alle gare precedenti. Zielinski fisicamente non ha nessun problema, ha grandissime qualità, ha accelerazioni e resistenza. Sarri chiede un gran lavoro non solo al reparto ma ai singoli. Quest'anno abbiamo fatto bene. Spalletti, anche con metodologie diverse, ha dato compattezza al reparto difensivo che deve essere supportato".
 
 
 
 
Antonio Petrazzuolo
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com 

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>