Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 22
lunedì 25 maggio 2020, ore
IL SONDAGGIO
SONDAGGIO NM - Coronavirus, come state trascorrendo le ore a casa?
Leggendo le News dei giornali online
Libri
Social Networks
Serie Tv, Netflix, Tv
Videogames
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
VIDEO - Coronavirus, De Luca: "Vogliamo fare per l'economia quello che abbiamo fatto per la sanità per cui siamo stati un modello nazionale, se riapriamo deve essere per sempre e non per fermarci domani"
08.05.2020 16:02 di Napoli Magazine

"CORONAVIRUS, Fase 2: in streaming il punto della situazione sugli ultimi importanti aggiornamenti", afferma Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania. Ecco un video pubblicato sulla sua pagina Facebook. "Mi capita di ascoltare da settimane colleghi di altre Regioni e di altre istituzioni invocare la riapertura universale: apriamo domani, apriamo tutto, apriamo subito - ha detto De Luca -. Il mio invito a quelli che si stanno perdendo a fare demagogia, che cercano cioè di strumentalizzare la drammatica domanda di lavoro che c'è senza decidere niente, è: chi vuole aprire domani mattina, lo faccia, anziché parlare di apertura apra, se ne assuma la responsabilità. Ma facciamola finita con questo chiacchiericcio diventato davvero insopportabile: chi dice apriamo domani, sta creando le condizioni per richiudere dopodomani. La Campania è entrata pienamente nella fase 2 e ci siamo entrati seguendo il modello Campania: vale a dire essere efficaci nella sicurezza. Vogliamo fare per l'economia quello che abbiamo fatto per la sanità per cui siamo stati un modello nazionale con decisioni rapide, scelte chiare senza confusione. Significa non perdere un minuto di tempo ma anche non fare demagogia. Riaprire per sempre e non per fermarsi domani. Ma dobbiamo evitare di fare comunella e crocchie. Mettiamo sempre le mascherine e laviamoci le mani in maniera ossessiva. Dobbiamo rispettare queste tre misure di sicurezza. Ieri su 21 contagi, 12 erano ad Ariano Irpino, stiamo facendo migliaia di tamponi, dobbiamo capire se sono residui dei vecchi contagi o sono casi nuovi. Vedremo in queste ore di analizzare a uno uno i 12 casi positivi di Ariano, ci auguriamo di non dover prendere decisioni restrittive. Siamo all'avanguardia per la Fase 2, faremo di tutto per far ripartire in maniera decisa l'economia della Campania, il commercio, l'artigianato, gli eventi, la cultura, con una sola attenzione: se riapriamo, riapriamo per sempre e non per fermarci domani. Sono assolutamente fiducioso, quando riaprirà la Campania avrà un andamento della crescita che, anche in questo caso, sarà da primato nazionale ne sono convinto. Evitate di andare negli ospedali del Nord perché abbiamo la migliore assistenza e gli ospedali più sicuri d'Italia. Nel corso degli anni i sistemi ospedalieri del nord hanno campato con i soldi che prendevano dalla nostra regione, la cosiddetta mobilità passiva. Invito convintamente i nostri concittadini a rimanere in Campania. I nostri ospedali sono i più sicuri di Italia e poi, sinceramente, abbiamo la migliore assistenza d'Italia e in qualche caso del mondo".

 

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>