Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 14
lunedì 30 marzo 2020, ore
IL SONDAGGIO
SONDAGGIO NM - Coronavirus, come state trascorrendo le ore a casa?
Leggendo le News dei giornali online
Libri
Social Networks
Serie Tv, Netflix, Tv
Videogames
RISULTATI
VOTA
L'EDITORIALE
KISS KISS - Di Lorenzo: "Dobbiamo recuperare in campionato, ogni gara deve essere come una finale, siamo forti ma dobbiamo dimostrarlo sul campo, sogno di andare all'Europeo, siamo contenti di Demme, Lobotka e Politano, challenge? Può essere una buona soluzione, a Napoli sto benissimo"
14.02.2020 13:22 di Napoli Magazine

NAPOLI - Giovanni Di Lorenzo, terzino del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Siamo contenti che si sia riacceso l'entusiasmo in città. Per noi è fondamentale, la differenza si sente quando lo stadio è pieno ed ora sta a noi ricambiare. Vittoria contro l'Inter in Coppa Italia? Serviva dare delle risposte, abbiamo sofferto ma siamo stati sempre squadra, corti, compatti come ci chiede il mister e siamo contenti della vittoria. C'è il secondo round ma siamo contenti del vantaggio ottenuto. Due facce del Napoli? C'è mancata un po' di continuità, quando dovevamo vincere abbiamo steccato, dobbiamo stare sempre sul pezzo, prendere ogni gara come fosse una finale, dobbiamo entrare in campo come fatto a San Siro, tutti insieme e come ci chiede il mister portare a casa il risultato. Dobbiamo scendere in campo, fare la partita per vincerla con l'apporto dei tifosi, cercare di andare in finale che sarebbe l'obiettivo più importante per noi. Trasferta di Cagliari? E' una settimana corta, stiamo lavorando bene sul campo, è una trasferta difficile, il Cagliari sta facendo un bel campionato anche se è calato di rendimento, siamo pronti e dobbiamo dare continuità di risultati e di prestazioni, dobbiamo ricominciare a correre anche in campionato. Gara col Barcellona? C'è tempo per pensarci, prima dobbiamo pensare a fare bene in campionato, poi penseremo al Barcellona, sarà una sfida bellissima. Sfidare Messi? Emozione forte, quest'anno sto vivendo delle bellissime esperienze ed emozioni, uan volta sul campo devo esser bravo a concentrarmi sulla partita, sarà bellissimo affrontare Messi e come già fatto con altri campioni in Champions, dovremo stare concentrati sulla partita. Sono contento della mia stagione, ma c'è ancora un campionato da affrontare, con Ancelotti e ora con Gattuso cerco sempre di dare il massimo. Proposta della Figc della chiamata Var da parte degli allenatori? Potrebbe essere una buona soluzione, anche noi siamo stati un po' sorpresi a volte in campo perchè l'arbitro non è andato a controllare, io direi di farlo sempre per sicurezza. Potrebbe essere una buona soluzione. Il Napoli squadra forte? Sì, siamo una rosa forte, lo sappiamo ma dobbiamo dimostrarlo sul campo, in campionato non stiamo facendo bene, ma abbiamo ancora un po' di margine per recuperare, col rientro degli infortunati la rosa è più ampia e competitiva e ci sarà una sana rivalità per conquistarsi il posto, questo alza anche il livello degli allenamenti ed è una cosa positiva per tutti. Europei? Rientrare nella lista dei 23 è un obiettivo importantissimo ma passa per le prestazioni che faccio nel Napoli, sarebbe per me un sogno andare all'Europeo, sta a me dare il 100% e convincere il c.t. a chiamarmi. Demme? Si è presentato subito alla grande come Lobotka e Politano, giocatori importanti venuti con l'entusiasmo giusto. Demme sta facendo bene, ci sta dando una grande mano davanti la difesa, siamo contenti di lui e degli altri acquisti che sono arrivati. La mia Napoli? Questo pubblico è qualcosa di bello, mi sto trovando veramente benissimo sia con la città che coi compagni, sono contento di questa mia esperienza e spero che vada sempre a migliorare".

Loading...
ULTIMISSIME L'EDITORIALE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>