Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 39
lunedì 20 settembre 2021, ore
LO SCRIGNO
LO SCRIGNO - "L'ultimo Paradiso", passione e ribellione nella Puglia rurale degli anni '50
24.04.2021 23:51 di Napoli Magazine

NAPOLI - In uno scenario rurale degli anni '50, in cui la Puglia risplende nella sua naturale bellezza, il racconto della storia dei gemelli Ciccio e Antonio Paradiso si tinge di un rosso cruento lungo una narrazione cruda e neorealista in cui i sogni si infrangono davanti alla realtà, soprusi e ribellione fanno scintille provocando una scia di morte. I destini dei gemelli Paradiso resteranno inesorabilmente intrecciati anche se nel corso della vita i due hanno preso strade ben diverse. Convincente e matura l'interpretazione di Riccardo Scamarcio, intense Valentina Cervi e Gaia Bermani Amaral, nei ruoli di donne dal carattere volitivo e passionale. Nel lento scorrere del tempo, l'immobilismo di una realtà paesana caratterizzata da una distorta gestione del potere, sarà scosso solo in superficie per poi ritrovare un nuovo equilibrio in un finale onirico ed enigmatico. Chiaroscuro.

 

L'ULTIMO PARADISO

 

GENERE: Drammatico

ANNO: 2021

REGIA: Rocco Ricciardulli

ATTORI: Riccardo Scamarcio, Gaia Bermani Amaral, Antonio Gerardi, Valentina Cervi, Anna Maria De Luca, Mimmo Mignemi, Federica Torchetti, Matteo Scaltrito, Nicoletta Carbonara, Erminio Trungellito, Teresa Fiorentino, Simona Ianigro

PAESE: Italia

DURATA:  107 Min.

DISTRIBUZIONE: Netflix

 

TRAILER

 

 

 

Rosa Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Recensioni sul Cinema nella rubrica "Lo Scrigno" curata dalla giornalista Rosa Petrazzuolo, vicedirettore di NapoliMagazine.Com 

ULTIMISSIME LO SCRIGNO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>