Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 39
martedì 25 settembre 2018, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
MISTER Z
MR Z - Napoli, saluti con la manita!
27.02.2018 17:24 di Napoli Magazine

NAPOLI - La 'manita' di Cagliari dimostra in maniera chiara che il Napoli ha ritrovato definitivamente se stesso, dopo qualche lievissimo appannamento che si era visto nella partita pur vinta contro la Spal. La squadra alla Sardegna Arena è sembrata quella vista nei tempi migliori: cinica, cattiva, perfettamente organizzata. Il Cagliari non ha mai creato veri problemi, se si esclude un tiro di Pavoletti parato da Reina senza grandi problemi e un'uscita del portiere azzurro sul coreano Han, episodi avvenuti nei primi minuti della partita nei quali, peraltro, lo stesso Napoli non ha concretizzato tre-quattro occasioni abbastanza limpide. Adesso è necessario preparare con calma la partita di sabato sera con la Roma. Al Napoli capitano sempre avversari che, per un motivo o per un altro, arrivano alla gara con i partenopei con l'acqua alla gola. E' proprio il caso dei giallorossi che al San Paolo si giocano buona parte del proprio futuro. Chi vuole vincere lo scudetto, però, non può fare troppi calcoli. Per fortuna Mario Rui e Jorginho, che erano diffidati, non si sono fatti ammonire e dunque potranno essere regolarmente in campo. Quanto alla Juventus, non mi appassiona il dibattito se trovarsi a quattro lunghezze di distanza dalla capolista e con una partita da recuperare, sia un handicap psicologico o meno. Casomai è importante sapere che l'Atalanta possa giocarsi le sue chanche, quando la partita verrà recuperata, in modo completo. Se ieri fossero scesi in campo gli undici giocatori che erano stati scelti da Gasperini, difficilmente sarebbe andata a finire in un modo diverso da quello che tutti si aspettavano. Bisogna dunque dare merito al maltempo e alla neve che, indirettamente, hanno contribuito a restituire un po' di regolarità al campionato. Capisco che l'allenatore dell'Atalanta sia libero di comportarsi come ritiene più opportuno, anche di schierare la Primavera per opporla alla seconda in classifica. Però mi piace pensare che Iddio ci abbia messo la sua mano. Quando si giocherà il recupero Gasperini non potrà che fare il proprio dovere, mandando in campo la migliore formazione possibile.

 

 

Mario Zaccaria

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME MISTER Z
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in