Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 50
domenica 15 dicembre 2019, ore
TUTTI IN RETE
IL FLASH - Rosa Petrazzuolo: "Napoli, i giorni della verifica"
03.12.2019 18:28 di Napoli Magazine

NAPOLI - Così non va. Il momento è difficile e trovare il bandolo di questa ingarbugliata matassa che imbriglia il Napoli è impresa ardua, ma non impossibile. Questione di scelte, di presa di coscienza della situazione, di assunzione di responsabilità, ma bisogna fare in fretta, perché il tempo scorre, le giornate di campionato si accumulano come i punti persi per strada e così la vetta e la zona Champions si allontanano sempre più. Sono ben 17 i punti che separano il Napoli in classifica dall’Inter attualmente capolista, 16 dalla Juventus che è seconda. E’ stato un mese di novembre buio per gli azzurri, apparsi smarriti e senza una chiara identità nelle recenti partite, al centro delle note vicende extra campo che hanno inevitabilmente segnato il percorso. Sembrava che il peggio fosse ormai alle spalle quando mercoledì scorso con una impresa, se si vuole anche inaspettata dato il recente rendimento, la squadra con una prestazione magistrale ha saputo tener testa in Champions al Liverpool conquistando un punto d’oro per la qualificazione agli ottavi. Purtroppo, invece, dopo appena quattro giorni il Napoli in campionato è tornato ad arrancare e se nel primo tempo contro il Bologna ha galleggiato con una prestazione sufficiente, nel secondo tempo si è sciolto come neve al sole ed è stato sconfitto da un avversario a cui sono bastate maggiori motivazioni e determinazione per portare a casa il risultato. In campo ancora una volta con una formazione diversa, di fronte ai propri tifosi che pazienti hanno aspettato invano che si materializzasse la tanto attesa prestazione della svolta in campionato, gli azzurri hanno deluso ancora una volta le aspettative. Nel post partita, mister Ancelotti si è assunto le sue responsabilità al contempo sottolineando anche quelle dei suoi calciatori. “Sono loro che vanno in campo e che in questo momento ce la stanno mettendo solo in parte”, ha detto l’allenatore rimarcando la necessità di un confronto con la squadra che poi c’è stato la mattina seguente. Ancelotti ha deciso che da domani il gruppo resterà in ritiro in vista del match con l’Udinese in programma sabato prossimo in trasferta. Il tecnico sente la fiducia della società con la quale c’è un confronto costante e vuole trovare con la squadra il modo per ottenere di nuovo compattezza in campo ed uscire da un momento delicato che ormai si protrae da troppo tempo. Servirà questo ritiro? E’ l’auspicio di tutti, perché gettare al vento una stagione e tanti obiettivi ancora alla portata sarebbe da irresponsabili. Occorre chiarezza però per tracciare il cammino giusto da seguire. Non è troppo tardi se ci sono i presupposti per andare avanti insieme ed è questo che Ancelotti dovrà verificare nei prossimi delicatissimi giorni.

 

 

Rosa Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>