Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 8
domenica 23 febbraio 2020, ore
TUTTI IN RETE
IL FLASH - Rosa Petrazzuolo su "NM": "Napoli, l'unione fa la forza!"
28.01.2020 18:28 di Napoli Magazine

NAPOLI – Nella settimana della svolta, il Napoli batte la Lazio in Coppa Italia qualificandosi in semifinale, poi sconfigge in campionato la Juventus e finalmente ritrova se stesso grazie alla cura Gattuso che ha indicato la giusta via da cui ripartire. Domenica scorsa il Napoli ha sfidato il suo passato, affrontando Sarri al San Paolo ed inoltre ha guardato in faccia le sue paure e le sue fragilità, ne ha preso coscienza e le ha superate, rialzando la testa proprio in occasione di una partita sempre tanto speciale quale quella con i bianconeri. Ci sono vittorie che valgono più di tre punti e questa ha il sapore del riscatto dopo un lungo periodo di difficoltà in cui nulla girava nel verso giusto. In uno stadio che ha sostenuto con i cori ed il suo calore la squadra dal primo all’ultimo minuto, gli azzurri hanno giocato compatti, ordinati, contenendo l’avversario senza grossi patimenti. Sono stati bellissimi entrambi i gol segnati. Quello di Zielinski ha dato fiducia al gruppo, indirizzando la partita nel modo giusto e poi la perla di Insigne ha apposto il sigillo ad una prestazione da applausi. In particolare, il capitano in campo è stato leader e trascinatore dei compagni, brillando con le sue giocate e mostrando una condizione fisica eccellente, oltre ad una determinazione vorace nel portare a casa i tre punti. E’ così è stato. Peccato per il gol incassato nei minuti finali, a riprova del fatto che mai bisogna adagiarsi ed avere cali di concentrazione, ma resta assolutamente una prestazione corale da applausi che lascia ben sperare per una ripresa costante in un campionato in cui sono stati troppi i punti persi per strada. Guai però ad abbassare la guardia, come sottolineato anche da mister Gattuso nel post partita: bisogna continuare a pedalare, a lavorare sodo e a migliorare ancora per non avere più sbavature nè nella fase di possesso palla che in quella di non possesso. Sembra però che qualcosa sia scattato nella mente degli azzurri che in campo sono apparsi di nuovo capaci di dimostrare le proprie qualità con una prestazione “da Napoli”. Molto emozionante il ritorno della squadra sotto la Curva a far festa a fine gara, in un abbraccio virtuale con i propri tifosi. E’ stata una notte magica per vari aspetti. Il Napoli ha affrontato la Juve di Sarri ed ha chiuso i conti con lo spettro del suo passato, voltando pagina. Inoltre, gli azzurri hanno capito di essere capaci di tener testa a qualunque avversario, a patto di restare uniti, di lavorare con l’obiettivo comune di onorare la maglia azzurra e di dare il massimo per vincere. La foto di gruppo scattata nello spogliatoio a fine gara per festeggiare insieme appare in tal senso emblematica: l’unione fa la forza!

 

 

Rosa Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>