Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 40
martedì 28 settembre 2021, ore
TUTTI IN RETE
L'EX - Valdifiori: "Ho sentito Petagna che è molto carico, ma anche Mario Rui mi ha detto che il gruppo è affiatato e Spalletti ha già dato un'impronta alla squadra, Insigne? E' il Napoli, mi auguro che rinnovi"
29.07.2021 13:44 di Napoli Magazine

NAPOLI - L'ex azzurro Mirko Valdifiori, centrocampista del Pescara, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli: "L'infortunio di Demme è pesante perchè lui è importantissimo per il Napoli. Per gli azzurri sarà importante cominciare bene e avere più soluzioni per Spalletti potrebbe essere favorevole, poi deciderà la società. Non dimentichiamo che il Napoli ha altri due calciatori a centrocampo che possono far bene. Zielinski nei 2? Ci ho giocato insieme ad Empoli, ama giocare dietro l'attaccante per la qualità che ha. Lobotka è grintoso, sa giocare con la palla ed è un grande giocatore. Ipotesi 4-3-3? Demme ha caratteristiche uniche, ma Spalletti è uno esperto e avrà trascorso momenti simili. Il cambio modulo può farti sopperire all'assenza di Demme. Ho sentito Petagna che è molto carico, ma anche Mario Rui mi ha detto che il gruppo è affiatato e Spalletti ha già dato un'impronta alla squadra. In Italia quest'anno c'è un parco allenatori di altissimo livello. Jorginho? Quando arrivai a Napoli sapevo che il gioco di Sarri avrebbe esaltato le sue caratteristiche. Per ciò che riguarda le vittorie di quest'anno può ambire al Pallone d'Oro, l'unico che può contenderglielo è Messi. Il Napoli riparte da un progetto con un allenatore importante e dovrà lottare per la Champions, poi strada facendo ti puoi porre degli obiettivi diversi. Insigne? E' il Napoli, è cresciuto lì e per ciò che ha fatto in questi anni mi auguro che possa trovare un accordo con la società, credo che anche lui voglia restare a Napoli a vita. Spero vada tutto liscio per questo rinnovo".

ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>