Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 22
domenica 29 maggio 2022, ore
VIDEO
VIDEO DIRETTE NM - Barcellona, Xavi: "Maradona il migliore nei suoi anni, poi è arrivato Messi che è il più grande", ter Stegen: "Tutto ok"
23.02.2022 18:38 di Napoli Magazine

NAPOLI - L'allenatore Xavi e il portiere Marc-André ter Stegen hanno parlato in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Barcellona al Maradona. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine".

 

 

Xavi, all. del Barcellona: "Dovremmo dominare la partita. Il Napoli fara' pressing. Dobbiamo imporre il nostro gioco col possesso palla. Avranno dalla loro lo stadio con un tifo speciale. Sappiamo che sara' difficile, ma siamo pronti. Dobbiamo fare dei passaggi lunghi per l'attacco. Il Napoli e' molto forte, compete per lo scudetto. Noi siamo molto motivati ad affrontarli senza complessi. Osservando i miglioramenti che ci sono stati, crediamo di essere sulla buona strada. E' una motivazione ulteriore giocare nello stadio intitolato a Diego Armando Maradona. Un omaggio a Maradona al 10° minuto? Sarà un onore. Maradona continua ad emozionare, non ci fosse stato Messi sarebbe stato anche nei nostri anni il miglior calciatore della storia, lo e' stato nei suoi anni. Uscire dall'Europa League sarebbe una delusione, anche se non e' la Champions. Giochiamo per vincere. All'andata e' finita pari, ora dobbiamo creare tante palle gol per decidere la partita. Preferirei vincere, piuttosto che giocare bene. Noi abbiamo sempre puntato sulla cantera, perche' i giocatori di casa danno sempre qualcosa in piu'. Gavi, Nico, Araujo, sono calciatori che gia' a 17-18 anni fanno la differenza. Dembelè è un vero professionista. Non parlo delle stagioni precedenti. Sono certo che Dembelè onorerà l'impegno fino al termine della stagione, poi sono decisioni che spettano al club".

 

Marc-André ter Stegen, portiere del Barcellona: "Penso soltanto a dare il massino. Il team vuole dare il massimo. Il momento e' davvero ottimo. Io sono carico, se stessi male non sarei qui a parlare con voi. La squadra dara' sempre il 100%, anche se potranno esserci momenti negativi. I giovani ci stanno dando una mano. Nelle ultime settimane abbiamo visto i miglioramenti. Non c'e' nessuna partita facile. Xavi ha le sue idee, sta cercando di trasferirle alla squadra. Noi ci divertiamo. All'andata e' finita 1-1, il Napoli ha un super portiere. Dobbiamo soffrire e dare il massimo. Ho sempre cercato di dare il meglio. Se ti infortuni non puoi lavorare e puo' influire sul rendimento. Ogni allenamento e' finalizzato a raggiungere la miglior posizione possibile. So cosa faccio negli allenamenti. Sono assolutamente tranquillo del mio rendimento, anche se si puo' migliorare. Dembelè ancora nel Barcellona? Sono scelte individuali, non mi intrometto in questioni che non mi riguardano, puo' fare la differenza in qualsiasi squadra giochera', ci farebbe piacere restasse con noi. Non do troppa importanza a quello che si dice. Pensiamo all'Europa League, la vittoria di Valencia ci lascia piu' tranquilli ma non dobbiamo sottovalutare il Napoli perche' questa e' un'altra competizione. I rigori? Eventualmente sono pronto, abbiamo i calciatori che li sanno battere. Speriamo di vincere entro i 90 minuti".

 

 

 

Antonio Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www,napolimagazine.com

ULTIMISSIME VIDEO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>