Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 14
martedì 31 marzo 2020, ore
IL SONDAGGIO
SONDAGGIO NM - Coronavirus, come state trascorrendo le ore a casa?
Leggendo le News dei giornali online
Libri
Social Networks
Serie Tv, Netflix, Tv
Videogames
RISULTATI
VOTA
CALCIO
IL TALENTO - Fabian, riecco il gioiello Real di Gattuso
23.02.2020 12:53 di Napoli Magazine Fonte: Fabio Tarantino per il Roma

NAPOLI. Il calcio è semplice come certe parole che lo raccontano: "Voi dovete capire una cosa, questi sono giocatori forti. Il problema è che bisogna metterli in un contesto che funzioni". Furono queste le parole di Gattuso in conferenza stampa dopo la vittoria contro la Juventus. L'exploit di Fabian Ruiz nel suo vero ruolo sembra naturale conseguenza del pensiero di molti. Lo spagnolo, in gol con l'Inter, s'è ripetuto a Brescia con la specialità della casa: sinistro a giro sul secondo palo. Aveva segnato così già a Lecce e si stava ripetendo proprio al Rigamonti dopo aver completato la rimonta dei suoi. Nella sua zolla di campo preferita, l'ex Betis si sta esaltando.

 

FUORI RUOLO. Prima era costretto a giocare ovunque nonostante faticasse in modo evidente per caratteristiche tecniche diverse dai compiti che Ancelotti gli aveva assegnato. L'equivoco tattico ha costretto Fabian - che ci ha messo del suo - ad una serie di partite negative. L'andaluso ha subito critiche, è stato contestato, deludeva per qualità evidenti che mai era riuscito del tutto a mostrare. Ora sembra brillare con naturalezza, senza neppure sudare. D'altronde la classe non è mai stata messa in discussione. Non è un caso che ci sia la fila in Liga per acquistarlo la prossima estate.

 

FINALMENTE. Due perle in pochi giorni per riconquistare i tifosi. Fabian Ruiz è tornato ad essere l'idolo di tutti dopo aver vissuto mesi da bersaglio di molti. Erano state messe in discussione le sue qualità, le sue prestazioni, le sue prove da dimenticare. Anonimo, statico, appena sufficiente. Non riusciva a convincere mentre ora è determinante. La rete al Brescia sembra facile: non lo è. Il gol all'incrocio è la sua specialità, il Napoli se ne accorse già nell'estate del 2018 a Dimaro quando dopo pochi minuti Fabian sbloccò proprio così l'amichevole contro il Gozzano. Lo scorso anno ha segnato diverse reti ma tutte diverse, quest'anno tre su tre identiche, col tiro a giro, con quella capacità unica di abbassarsi per evitare di far impennare il pallone.

 

PRESENTE. Con Ancelotti, Fabian ha fatto il mediano, l'esterno destro e anche quello sinistro, mai la mezzala dato che il 4-4-2 non prevedeva interni di centrocampo. Lo scorso anno aveva brillato a tratti pur giocando in ruoli diversi. Ora, con Gattuso, è rinato. Sembra essere tornato il calciatore diventato titolare fisso con la Nazionale. Per questo il Barcellona lo vuole e il Real Madrid lo pretende. Ma dovranno fare i conti col Napoli. Intanto è tempo di campo, non ancora di mercato. L'impresa europea passerà anche dai suoi piedi.

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>