Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 4
giovedì 20 gennaio 2022, ore
CALCIO
INTER - Inzaghi: "C'è rammarico, è una sconfitta che ci servirà tantissimo per le nostre esperienze future"
07.12.2021 23:53 di Napoli Magazine

Il tecnico dell'Inter Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta contro il Real Madrid in Champions League: "Molto rammarico per un primo tempo secondo me fatto bene, con personalità. Purtroppo abbiamo creato diverse situazioni, i numeri sono a nostro favore ma purtroppo siamo andati al riposo sotto di un gol. Torniamo a casa con la personalità con cui abbiamo giocato al Bernabeu. Chiaramente volevamo fare un risultato diverso però ci servirà tantissimo per le nostre esperienze future. L'espulsione di Barella? Ha fatto un errore grave ma il ragazzo è intelligente, ha capito l'errore ma alla fine della gara ha già chiesto scusa all'allenatore, allo staff ma soprattutto ai suoi compagni. Era una partita aperta, avevamo sfiorato l'1-1 proprio con Barella. Mi spiace perchè è un giocatore per noi importante, adesso ha una grandissima esperienza internazionale. Non doveva farlo però gli servirà per esperienza e soprattutto speriamo che non capiti più a lui e a nessun altro suo compagno. Dove potevamo fare meglio? A livello di gioco abbiamo sviluppato bene. Abbiamo creato tantissime situazioni, l'unica pecca è aver chiuso il primo tempo sotto 1-0. Anche nel secondo tempo eravamo entrati in campo bene, era la sesta partita di fila, avevamo qualche giocatore un po' stanco ma per la prestazione c'è poco da dire. Nelle partite con il Real Madrid le abbiamo fatte bene entrambe ma le abbiamo perse. Evidentemente dobbiamo fare qualcosa di più. Come prendere questa sconfitta per il campionato? Torniamo da Madrid con tante cose buone ma senz'altro quello che ci interessava era il risultato. Ora ci rituffiamo in campionato, siamo in un ottimo momento. Dobbiamo continuare perchè già domenica sera sarà una partita importante e non semplice da affrontare. Chi preferirei agli ottavi? Vediamo dai risultati di domani. Ci sono squadre fortissime, una vale l'altra. L'importante sarà arrivare, quando sarà il momento, nella condizione migliore".

 

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>