Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 49
domenica 8 dicembre 2019, ore
G-FACTOR
G-FACTOR - G. Lucariello su "NM": "Napoli stellare, merita solo applausi anche dai Sapientoni"
20.09.2019 19:28 di Napoli Magazine

NAPOLI - Embè ci vuole, bisogna dirlo dopo aver visto martedì sera un Napoli stellare: la squadra del cuore merita applausi e complimenti che arrivano da ogni parte e che non suscitano più nessuna particolare sorpresa, giacchè si tratta di riconoscimenti dovuti ad un team che ha incantato l’intera Europa battendo i vincitori dell’ultima Champions, il Liverpool, la squadra più forte e potente a livello continentale. E proprio per questo oltre a rendere omaggio scappellandosi davanti ad Ancelotti e i suoi ragazzi, va fatta qualche altra operazione, s’intende simbolicamente e cioè scaraventare “giù dalla torre tutti i Sapientoni”, soprattutto quelli che solitamente costruiscono i loro consensi sulle amarezze dei tifosi con critiche ingenerose e distruttive e in massima parte per niente supportate da valide osservazioni di carattere tecnico-tattiche. In tv, sul web e nelle radio che parlano di calcio ne dicono e ne scrivono di corbellerie incredibili, tali e tante che diventa davvero oneroso riportarle. Adesso i Sapientoni nostrani in particolare nel variopinto panorama degli opinionisti sono un po’ alle strette. Faticano nello sfoderare punti di vista più equilibrati. D’altronde molti pareri hanno lo scopo di fare colpo sulla platea, confondendo la gente con quell’etichetta ormai stantia girata ai quattro venti: “Io so tutto”. Nel dettaglio non è una questione di amore o disamore verso il Napoli ma non si possono rifilare bastonate gratuite al tecnico e ai giocatori che con il tempo finiscono per essere smascherate giacchè in diverse circostanze sono prodotte da una apparentemente oscura volontà di far male, altro che sana critica ed anche sana polemica. E’ l’ossessiva ricerca del sensazionalismo. E’ accaduto anche dopo questa strabiliante impresa realizzata da Koulibaly e compagni: il tempo degli interventi – nei casi ormai segnalati e riconosciuti – dai cosiddetti Sapientoni è stato dedicato a rilievi finanche gratuiti e incompatibili con la superprestazione fornita dagli azzurri contro i campioni d’Europa, omaggiata sul campo da Jurgen Klopp che a fine partita – da gran signore del calcio e che al San Paolo le ha sempre beccate – si è congratulato con gli azzurri, salutando uno per volta i protagonisti di una partita perfetta. Sarebbe il caso di scappellarsi.

 

 

Gianfranco Lucariello

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com 

Loading...
ULTIMISSIME G-FACTOR
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>