Anno XXI n° 9
lunedì 26 febbraio 2024, ore
IN EVIDENZA
GOLAZO - Adolfo Mollichelli su "NM": "Napoli, chi ben comincia è a metà dell'opera"
29.11.2023 12:30 di Napoli Magazine

NAPOLI - Chi ben comincia è alla metà dell'opera, si dice così. Ed è stato più che buono l'inizio di Walter due. Lo scoglio di Bergamo è stato superato di slancio, anche se il gol vittoria è venuto soltanto per un erroraccio del portiere orobico. La prima impressione è stata di liberazione. Nel senso che, a quanto pare, gli azzurri sbandati di Garcia hanno cominciato a ritrovarsi. Oddio, bastava un tecnico normale! E Walter lo è. Non dico che sia un "aggiustatore" come Ranieri, ma è su quella strada. Ha portato l'entusiasmo smarrito, ha effettuato cambi logici, ha ricevuto l'okay tacito del gruppo. Ricomincia l'avventura e la difesa del titolo non è più un'utopia, anche se bisognerà andare avanti a tappe forzate. Allo stato, vedo tre sorelle a litigare per il triangolino tricolore: la corazzata Inter, prossima avversaria, la brutta ma tosta Juve e il Napoli dell'appena sfumata eterna bellezza. L'organico della Beneamata è sontuoso. Quello della Madama è carente. Quello degli azzurri è deficitario in difesa ed a centrocampo. Kim ha lasciato un vuoto che s'è rivelato un burrone, non colmato nella campagna estiva, condotta con la superba baldanza della stagione di gloria appena vissuta. A centrocampo, manca un incontrista che possa dare cambio ad Anguissa che vedo perdersi in atteggiamenti di sufficienza. Il mercato di riparazione di gennaio rappresenta un'occasione ghiotta per fare un ulteriore salto di qualità. A meno che Aurelio Primo non punti tutte le fiches sul tappeto verde della Champions che fa gola per i premi che concede. E la prossima edizione sarà ancora più ricca. Intanto, stasera c'è il Real di Ancelotti da affrontare. Lo squadrone Blanco è pieno di cerotti, ma è sempre Real. La qualificazione agli ottavi non passa per Madrid, ma sembra scontata per la pochezza del Braga e dell'Union Berlino. Ci sarà comunque lo sfizio di cercare di ribaltare la tendenza nefasta degli scontri con i madrileni, soltanto sconfitte e un solo pareggio. Adelante, Napoli.

 

 

Adolfo Mollichelli

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>