Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 22
lunedì 23 maggio 2022, ore
IN EVIDENZA
SALERNITANA - Colantuono: "A Napoli tra mille difficoltà, regolamenti poco chiari, chi è negativo ma non idoneo rientra nel 35%?"
21.01.2022 19:46 di Napoli Magazine Fonte: Sport Mediaset

A due giorni dal derby col Napoli, la Salernitana è in piena emergenza covid e il tecnico Colantuono non nasconde le proprie perplessità. "Questi regolamenti sono poco chiari. Ci sono cose che non riesco a capire - ha spiegato -. Abbiamo 8 positivi, al momento, e speriamo che domani non ci siano ulteriori sorprese. C'è gente che viene da un lungo periodo d'inattività, se non superano la visita medica si abbassa lo stesso la percentuale del 35%?".


"Due calciatori si sono negativizzati e non sappiamo se possiamo aggregarli al gruppo perché dovranno superare dei test da sforzo come previsto dal protocollo - ha proseguito -. Altri otto hanno il Covid e, quindi, non saranno a disposizione. Se aggiungiamo gli infortuni e le altre indisponibilità è facile pensare che partiremo per Napoli tra mille difficoltà".

 

Il tecnico dei campani è preoccupato per eventuali infortuni. "Naturalmente giocheremo - precisa - ma vorrei sottolineare che oggi non abbiamo fatto allenamento. E al danno si potrebbe aggiungere la beffa: chi non è al top rischia l'infortunio muscolare, senza dimenticare la squalifica di Ranieri. Io mi chiedo che partita diventa. Noi rispettiamo i regolamenti, ma ci sono troppe cose che non sono chiare. C'è chi scenderà in campo per onor di firma, rischiando infortuni muscolari perché fuori allenamento. A cospetto di un avversario di grande valore che, naturalmente, sarebbe stato favorito a prescindere. Partiremo in 12-13, con tanti giovani, a cospetto di un avversario eccellente. Loro vengono da una settimana normale, senza turni infrasettimanali di coppe. Si saranno preparati benissimo, hanno recuperato Insigne e il compito è difficile. Vogliamo rappresentare bene la città e la Salernitana".

 

Sulla presenza di Ribery. "No, non è in condizione. E devo verificare Simy che ha preso una botta. Domani farà un esame strumentale per capire l'entità dell'infortunio. Siamo questi, aggregheremo dei ragazzi della Primavera e faremo il possibile".

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>