Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 43
venerdì 23 ottobre 2020, ore
IN PRIMO PIANO
PRESS CONFERENCE - Napoli, Gattuso: "Osimhen apre gli spazi, Insigne ha sentito tirare il flessore, rischi normali con tanti attaccanti"
27.09.2020 20:52 di Napoli Magazine

NAPOLI - Rino Gattuso, allenatore del Napoli, ha parlato in Press Conference dopo la vittoria sul Genoa. 

 

Ha trovato gli equilibri giusti?
"Si sa che si rischia avendo sei giocatori offensivi. Se stiamo giocando in questo modo è perchè ho dei giocatori che possono farlo, è normale che in questo momento in fase di non possesso, ed anche in fase di possesso, qualcosa va migliorato".

 

Le è piaciuto Osimhen?
"Quando attacca la profondità troviamo molti spazi. Lo scorso anno è un giocatore che ci è mancato, non ha segnato ma ha fatto segnare. Lo cercano molto per fare la sponda, siamo molto contenti per come ci sta aiutando".

 

Ha inciso il caso Covid in casa Genoa?
"Fino al gol di Zielinski loro hanno fatto una bella partita, non è stata una gara facile. Ho visto un Genoa ben messo in campo che ci ha creato difficoltà".

 

Come sta Insigne?
"Domani farà la risonanza e vedremo. C'è stato un problema muscolare, ha sentito tirare il flessore".

 

A che punto è del suo lavoro?
"Lo scorso anno quando sono arrivato abbiamo toccato il fondo. Sembravamo una squadra senza cuore, senza mordente. Abbiamo riproposto un pochino il calcio che era di Sarri, con Ancelotti la squadra ha dimostrato di essere viva, ma la squadra poi è stata brava a recuperare certi automatismi. La squadra sta facendo buone prestazioni, manca continuità nei 90'. Mi fa ben sperare il fatto di non aver preso gol".

 

E la fase difensiva?
"Ci stiamo lavorando. Devo dire che i ragazzi si stanno impegnando sulle nostre richieste".

 

Da 1 a 10 questo quanto è il Napoli che Gattuso vuole vedere?
"Forse non lo so nemmeno io. Se la squadra fa bene in attacco poi penso alla fase difensiva. Dobbiamo trovare equilibrio. La cosa importante ora è mettere i giocatori migliori che abbiamo".

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>