Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 39
mercoledì 26 settembre 2018, ore
TUTTI IN RETE
BOLOGNA - Donadoni: "Non andremo lì come la vittima predestinata, cercheremo di mettere in difficoltà la Juve"
04.05.2018 12:27 di Napoli Magazine

NAPOLI - Roberto Donadoni, allenatore del Bologna, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Juventus. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Sappiamo chi andiamo ad affrontare e cosa c'è in palio, quindi è un motivo in più per noi pe cercare di fare la nostra bella figura. Andremo lì sapendo che la Juve è una bella squadra che ha diverse opzioni, in funzione della qualità dei giocatori che hanno a disposizione. Dobbiamo essere molto concentrati su noi stessi, sapendo che dovremo fare una partita molto attenta, compatta, di grande aggressività per riuscire a riconquistare palla, a togliere spazi e a ripartire. Se andiamo lì come la vittima predestinata, è chiaro che allora non vale neanche la pena partire da Bologna. Sappiamo di andare ad affrontare una grande squadra, ma proprio per questo è stimolante, ci deve essere proprio per questo il gusto e il piacere di misurarsi. Hanno grande potenzialità e qualità e noi dobbiamo mettere in campo tutto il meglio di quello che sappiamo fare, tutte le nostre capacità con grande sicurezza in noi stessi, poi l'andamento della gara si vedrà. Vediamo cosa siamo capaci di fare noi. Dovremo sfruttare le occasioni a disposizioni per metterli in difficoltà. Messaggi dai tifosi del Napoli visto che lo scudetto passa anche da questa partita? No, non ne ho ricevuto. Siamo concentrati su quello che possiamo e dobbiamo fare. La Juve ha dato continuità in tutti questi anni, ricordo come si ragionava prima di Juve-Napoli e le cosiderazioni dopo la partita. Si è stravolto un po' tutto e a distanza di una settimana tutto è rientrato. E' chiaro che poi gli episodi segnano e deteminano molto. La Juve contro l'Inter era in vantaggio di 1-0, si è trovata sotto, tutto in discussione di nuovo, poi in pochi minuti ha ribaltato l'andamento di una gara e forse del campionato. Quando hai grandi giocatori in una squadra puoi stravolgere tutto da un momento all'altro. A volte si fanno chissà quali considerazioni ma poi magari un calcio d'angolo stravolge tutto, questa è la bellezza di questo gioco. Chi è un addetto al lavoro deve avere grande equilibrio. La Juve sta dimostrando di essere ancora la squadra da battere".

ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in