Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 42
giovedì 17 ottobre 2019, ore
CALCIO
IL PARERE - Sabatini: "Equivoco sulla richiesta della Juventus di giocare alle 15, Sarri incline alle scuse, con così tanti campioni sarebbe naturale la turnazione"
16.09.2019 11:17 di Napoli Magazine

Sandro Sabatini ha risposto alle domande degli ascoltatori di Radio Sportiva durante il "Microfono Aperto".


SUI GIOVANI DEL TORINO: "Se hai allenatore Mazzarri sai che giochi con giocatori esperti e con il 3-5-2. La posizione in classifica è buona, la squadra rende al massimo".


SUL VAR: "In questa giornata è stato molto di aiuto, è andata bene. Ci sono stati soltanto due episodi da considerare: se si rompe come è successo in Genoa-Atalanta, la partita va sospesa perché non si arbitra più come prima. Un altro episodio che non è stato chiarito è quello di Verona-Milan, non c'è stata un'inquadratura vera, netta e decisa sulla cintura di Calabria al giocatore dell'Hellas. A me sembrava dentro l'area di rigore".


SUI RISULTATI DELLA JUVENTUS: "I risultati contro Napoli e Fiorentina sono importanti, ma senza l'autogol all'ultimo minuto di Koulibaly e gli errori sotto porta della Fiorentina oggi staremmo parlando di altro".


SULL'IMPIEGO DI RONALDO: "Tenerlo fuori squadra in campionato significa certificare che non è più quello di una volta. Zidane lo ha gestito, un po' lo ha fatto anche Allegri, ma la sua personalità e le sue capacità impongono un'attenzione da gestione delle risorse umane".


SU CASTROVILLI: "Il paragone con Antognoni è esagerato, ma Castrovilli a me piace tantissimo. E' un bel centrocampista moderno, anche se l'accostamento peserà un po'".


SE IL BOLOGNA PUO' EMULARE IL LEICESTER SULLA SPINTA DELLA VICENDA MIHAJLOVIC: "Vorrei sognare anche io, ma resta un sogno. Siamo tutti un po' tifosi del Bologna dopo quello che è successo a Mihajlovic, ma non può vincere la Serie A".


SU SARRI: "Il caldo c'è per tutti. Sarri è uno abbastanza incline a cercare certe scuse e giustificazioni per tentare di mettersi al riparo dalle critiche. Un conto però è avere giocatori che si presentano con un caldo del genere dopo viaggi transoceanici, un altro allenarsi a Firenze in quelle condizioni tutta la settimana. E' comunque sbagliato puntare sempre sui soliti giocatori. Con così tanti campioni sarebbe naturale la turnazione, ma con Sarri non lo è".


SU FIORENTINA-JUVENTUS ALLE 15 E SULLE MAGLIE DELLA JUVE: "Credo ci sia un equivoco sul fatto che la Juventus abbia chiesto di giocare alle 15. Maglie Juve? Mi sembra una scelta infelice il fatto che nessuna delle tre maglie sia a strisce bianconere come da tradizione".


SUL CENTROCAMPO DELLA JUVENTUS: "Ramsey secondo me è un buon giocatore. Matuidi è quasi necessario per questa Juventus, mentre Khedira e Pjanic sono dei professori, il centrocampo della Juventus è di alto livello. Rabiot, secondo me, non è un titolare. Emre Can è un jolly, secondo me è stato un errore escluderlo dalla lista Uefa".


SULLA SAMPDORIA: "Spero che risolve innanzitutto il problema della società, è la cosa più importante in questo momento".

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>