Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 21
giovedì 19 maggio 2022, ore
IN PRIMO PIANO
PRESS CONFERENCE - Carlo Ancelotti duro sugli errori arbitrali: "Mi sento attaccato personalmente! Si devono svegliare! Lo ammettano!"
30.10.2019 22:09 di Napoli Magazine

NAPOLI - Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha parlato in Press Conference dopo il pari con l'Atalanta. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Episodio chiaro. E' stato deciso da Banti e non da Giacomelli. L'espulsione? Mi ha chiesto di dargli una mano, gli ho detto: "Ma non ti viene il dubbio?". E mi ha espulso. Non doveva succedere. Al di là di quest'episodio la partita è stata giocata molto bene. Meritavamo di vincere. E' stata una topica clamorosa. Il VAR controlla tutto. C'era un'espulsione di Pasalic su Callejon. O ci spiegano come funziona il VAR... Qui non arbitra più l'arbitro. Non è più un sopporto per l'arbitro, ma l'arbitro. Mi sento attaccato personalmente. Il quarto uomo era Doveri che mi ha espulso a Milano. Mi dispiace moltissimo per i miei giocatori e la mia società. Si devono svegliare. Allan? Non dovrebbe essere niente di grave, solo una lieve distorsione. Siamo un po' indietro in classifica, ma giocando cosi' ritroveremo le posizioni in fretta. Nicchi prenderà le parti dell'arbitro, come sempre fatto. Non mi permetto di giudicare la personalità dell'arbitro. Qui ce la prendiamo con un mezzo meccanico, che non lo e'. Io faccio l'allenatore, a volte sbaglio. Quando una squadra gioca male riconosco gli errori. Il settore arbitrale deve riconoscere l'errore. Dobbiamo separare la rabbia con la delusione per la partita fatta da quanto di buono è stato fatto. L'Atalanta ha fatto un'ottima partita. Dobbiamo lavorare su quest'aspetto. Abbiamo recuperato Maksimovic, la prossima recupereremo Mario Rui. Due punti in piu' in classifica ci avrebbero aiutato. Resto arrabbiato per parecchio".

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>