Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 47
mercoledì 20 novembre 2019, ore
M' 'O VVECO IO
SHOW TIME - Gino Rivieccio scrive su "NM": "Dopo il figlio, si punta sul nipotino di Carletto Ancelotti"
24.01.2019 20:35 di Napoli Magazine

NAPOLI - La cosa più strana e atipica di questo inizio d’anno, è che dalle nostre parti piuttosto che parlare di obiettivi, piazzamento in campionato e in Europa League e quarto di finale di Coppa Italia contro il Milan, orfano del Frevaiuolo argentino, da settimane si discute e si disserta solo di mercato e di richieste di vari club europei per i nostri “gioielli”. Qualcuno sospetta che De Laurentiis sia volato a Parigi non per la sfilata di Armani ma per sfilare qualche milione in più all’emiro Al-Thani riguardo alla quotazione di Allan, che da mesi sta in passerella più di Charlize Theron. Secondo fonti ben informate pare che lo stesso Allan ieri travestito da modella brasiliana abbia incantato i francesi in passerella al punto che Luigi Di Maio, ingelositosi, pur di beffare la Francia voglia bloccare la trattativa e dargli un incarico al governo: come ferma le palle Allan non le ferma nessuno. Insomma si progetta il futuro quando c’è una stagione ancora in corso e che ci tiene in corsa su tutti i fronti. Addirittura pare che il presidente abbia puntato gli occhi non solo sul figlio di Ancelotti per la panchina futura, quando papà Carlo avrà deciso di godersi la vita nella città che non ha rivali al mondo se vissuta con il conto in banca che non dà preoccupazioni, ma addirittura anche sul nipotino di Ancelotti che sarebbe già un obiettivo a lunga scadenza per rimpiazzare fra qualche anno Giuntoli. Pare infatti che il piccolo abbia un promettente futuro da manager: alle elementari avrebbe scambiato con un compagno di banco due figurine Panini (quelle di Ciofani e di Perica del Frosinone), con una PS4 completa di Fortnite e Fifa 19. La notizia rimbalzata in società ha fatto rizzare le orecchie al presidente che già si è messo in contatto con l’abilissimo venditore per delegargli la trattativa su Koulibaly. Addirittura Milik, l’attaccante più sottovalutato al mondo nonostante i gol e le prestazioni, avrebbe deciso di lasciare il suo agente per farsi rappresentare dal piccolo Raiola fatto in casa. Insomma l’unica cosa certa è che Rog andrà al Siviglia e che il Frevaiuolo argentino tornerà da papà Sarri, l’unico che riesca a farlo tornare gasato visto che ormai Gonzalo è come la Coca-Cola: al Napoli era normale, alla Juve light e ora zero. Per il resto godiamoci questa doppia sfida milanese a distanza di tre giorni solo perché la Lega, confermandosi pilatesca, ha deciso di non invertire la sede dove si sarebbe giocato mercoledì 30 e tutti avrebbero riposato un giorno in più. Ma si sa quando c’è da prendere una decisione e di mezzo c’è il Napoli la Lega è come il matrimonio tra Macron e la moglie: non si sa cosa c’è sotto!

 

 

Gino Rivieccio

 

Napoli Magazine
 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME M' 'O VVECO IO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>