Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 10
domenica 7 marzo 2021, ore
MISTER Z
MR Z - Insigne "delude" così tanto che ormai va considerato il vero punto di forza del Napoli e della Nazionale
17.11.2020 21:03 di Napoli Magazine

NAPOLI - Quando è mancato per cause di forza maggiore, il Napoli ha balbettato, ha perso la bussola, non è riuscito più ad esprimersi nel modo migliore al quale ci aveva abituato nella prima fase della stagione. La partita della Nazionale contro la Polonia ha dimostrato poi in modo inequivocabile che Lorenzo Insigne è diventato davvero il punto di forza della squadra, l’uomo sul quale le due formazioni ‘azzurre’, il Napoli e l’Italia, dovranno puntare se vorranno raggiungere i risultati più importanti e prestigiosi. La crescita del calciatore di Frattamaggiore è divenuta negli ultimi tempi esponenziale. Non è un caso, a ben pensarci, che Gattuso e Mancini non facciano mai a meno di lui. Se Insigne è in buone condizioni fisiche, gioca sempre, senza se e senza ma. E come potrebbe essere diversamente? La verità è che Lorenzo ha raggiunto la piena maturità psico-fisica e tecnico-tattica. Sa sempre come muoversi in campo e quando la palla arriva tra i suoi piedi è come se fosse stata sistemata in banca. All’esperienza acquisita dopo molti anni di calcio giocato ad altissimi livelli, si uniscono le sue straordinarie doti tecniche. Insigne mette in pratica in campo con una naturalezza disarmante gesti che a volte possono sembrare semplici ma che in realtà non lo sono. Il Napoli, quando lui è rimasto fuori a causa di un infortunio muscolare e di una successiva ricaduta, ha avuto grandi difficoltà a superare le difese avversarie. Con Insigne, invece, la fantasia arriva al potere e ne beneficiano tutti i compagni di squadra. Il salto di qualità poi, il capitano dei partenopei lo ha fatto anche in termini di personalità. Basti vedere la foto che lo ritrae ringhiante affrontare a muso duro il polacco Goralski, dopo un fallo inutile e cattivo compiuto in mezzo al campo durante Italia-Polonia per capire come Insigne abbia imparato molto ben a farsi rispettare dagli avversari e a rappresentare contemporaneamente un punto di riferimento sicuro per i suoi compagni di squadra. Molta parte dei destini del Napoli e della Nazionale italiana, dunque, sono affidati ai suoi piedi. De Laurentiis farà bene a dargli sempre più spazio e importanza nell’ambito del suo progetto perché Insigne, oltre ad essere la bandiera della squadra, è anche un napoletano doc e dunque al suo impegno unisce un surplus di passione che non può essere uguale a quella degli altri. Molta parte di ciò che la squadra saprà raccogliere nel prossimo futuro lo dovrà in massima parte a lui.

 

 

Mario Zaccaria

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME MISTER Z
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>